top of page
Natura

AREA SOSTENIBILITÀ

Eccellenza dell'Anno
Innovazione & Leadership
Sistemi di telecomunicazioni mobili

Snap Phone_page-0001.jpg

Per essere leader sul territorio nazionale nel settore della telefonia mobile a noleggio grazie alla proposta di diverse soluzioni altamente innovative per la comunicazione. Per rispondere in maniera rapida ed efficiente alla diverse esigenze che il mercato richiede, garantendo un servizio di qualità e sostenibile puntando su tecnologie avanzate e smart per l'ambiente.

La tecnologia satellitare al fianco della scienza e della ricerca: Snap Phone supporta infatti lo studio sulla migrazione delle balene, nello stato della Baja California, Baja Magdalena e Laguna San Ignacio, in Messico, fornendo comunicazione voce via satellite, con Iridium 9575 Extreme.

Snap Phone utilizza la prima MiFi 5G Vodafone WiFi 6 technology con la nuova Eco-SIM: realizzata completamente con plastica riciclata.

Eco-SIM, la sim card in plastica riciclata. Snap Phone dispone delle nuove Eco-SIM, di dimensioni dimezzate e realizzate in plastica riciclata, sostituendo progressivamente le SIM attualmente prodotte in plastica classica. Le Eco-SIM sono arrivate in tutti i 12 mercati europei, oltre che in Egitto, Turchia e Sudafrica, come parte dell’impegno a ridurre il proprio impatto ambientale. Le nuove Eco-SIM posseggono lo stesso formato delle precedenti ma questo risulta ridotto della metà e in un materiale altrettanto efficiente permettendo di eliminare la necessità di produrre annualmente 320 tonnellate di plastica vergine, con un potenziale risparmio stimato di 1.280 tonnellate di CO2 all'anno.

Il vantaggio delle Eco-SIM in plastica riciclata

Sebbene in ogni mercato europeo disponiamo di eSIM ossia le sim digitali, compatibili con un numero sempre crescente di dispositivi, la maggior parte dei clienti di telefonia mobile richiede ancora una scheda SIM fisica per il proprio telefono cellulare, esigenza che comunque tenderà a diminuire con la maggiore diffusione delle eSIM. 
Al sol fine di compiere progressi per assicurare la sostenibilità delle proprie attività, nonché attenta al ruolo che le reti e le tecnologie digitali svolgono nell'aiutare ad affrontare il cambiamento climatico, Snap Phone utilizza la Eco-SIM (nano) con le MiFi 5G Vodafone WiFi 6 technology di nuova generazione per garantire connettività mobile e sicura in giro per il mondo.

Mobilità più sostenibile

Il prossimo decennio sarà caratterizzato da profondi cambiamenti per l’aviazione commerciale con l’arrivo sul mercato di tecnologie avanzate per la mobilità aerea. Ciò che non cambierà, tuttavia, è il continuo nostro impegno nel mantenere i clienti connessi. La mobilità aerea avanzata (AAM) è destinata a trasformare molti settori, dagli aiuti umanitari e la logistica alle telecomunicazioni e all’agricoltura. E il ritmo del cambiamento è veloce. AAM è il concetto di trasporto aereo del futuro. Con l’AAM, nuovi tipi rivoluzionari di velivoli – compresi i veicoli aerei senza equipaggio (UAV) – e tecnologie di supporto innovative vengono integrati nel sistema di trasporto aereo esistente. AAM offre al mondo nuovi modi per spostare persone e merci, attraverso regioni urbane, rurali e remote. Gli UAV, supportati da soluzioni satellitari di vario tipo stanno iniziando a entrare nello spazio aereo commerciale, mentre gli eVTOL (veicoli a decollo e atterraggio verticale alimentati elettricamente (eVTOL) sono attualmente in fase di sperimentazione con piloti di sicurezza a bordo. Alla fine, tali veicoli diventeranno veramente autonomi, sbloccando vantaggi commerciali, personali ed ecologici in tutto il mondo. Le innovazioni AAM hanno il potenziale per connettere le comunità tra loro e una vasta gamma di settori per raggiungere un numero ancora maggiore di clienti. Queste tecnologie potrebbero definire la logistica del 21° secolo, sostenere la lotta contro il cambiamento climatico, creare infrastrutture più inclusive e contribuire a costruire città più sostenibili. E’ previsto che vedremo più di 32 milioni di UAV commerciali in servizio entro il 2031. I prossimi decenni saranno molto diversi da quelli precedenti. Anche prima della pandemia, le aziende hanno sperimentato gli UAV come parte delle innovazioni AAM. Esistono molti sistemi in fase di sviluppo e sperimentazione attraverso iniziative nazionali e attività imprenditoriali. Un produttore, ad esempio, sta sviluppando un drone cargo ibrido-elettrico autonomo in grado di trasportare fino a 460 kg di carico. Nel 2022, un altro produttore ha addirittura fatto volare per la prima volta nel traffico aereo un nuovo elicottero taxi elettrico e automatizzato. Il trasporto commerciale a corto raggio con UAV potrebbe non essere così lontano dalla realtà come potremmo pensare. L'impatto di AAM sulla logistica offre innumerevoli vantaggi ad aziende e consumatori, migliorando la velocità e l'efficienza dei trasporti. Le prime previsioni sono che più di un milione di droni effettueranno consegne al dettaglio entro il 2026. Queste tecnologie offrono velocità più elevate rispetto ai veicoli terrestri e risparmi sui costi, soprattutto per l’ultimo miglio delle consegne. In effetti, il risparmio sui costi potrebbe raggiungere il 70%. Settori come la risposta alle emergenze e il monitoraggio rurale si stanno trasformando. Gli UAV diventeranno "occhi nel cielo", aiutando a identificare potenziali pericoli ecologici o crimini da lontano. Stanno già aiutando a consegnare beni essenziali – come medicinali e attrezzature salvavita – in località rurali o di difficile accesso. È probabile che questa attività aumenterà man mano che i risultati dei pazienti miglioreranno. Un’estrapolazione dell’attuale mercato delle consegne mediche degli UAV indica una dimensione di circa 1,3 miliardi di dollari entro il 2030, che rappresenta quasi il 5% del mercato globale totale degli UAV previsto. La sostenibilità ambientale è una delle questioni più urgenti che la società moderna deve affrontare. L’utilizzo di UAV elettrici per il carico autonomo e la consegna dell’ultimo miglio potrebbe essere la soluzione più ecologica ed economica che tutti stiamo cercando. Il settore dei trasporti è attualmente uno dei maggiori contributori alle emissioni di gas inquinanti. Negli Stati Uniti, questo settore rappresenta circa il 27% delle emissioni totali, di cui l’83% proveniente dai veicoli terrestri.
L’elettrificazione – e in ultima analisi l’automazione – delle flotte di consegna sia delle merci che dei passeggeri potrebbe aiutarci ad avvicinarci agli obiettivi complessivi sulle emissioni. Sostituire le flotte di veicoli per il trasporto terrestre alimentati a combustibili fossili con gli UAV significherebbe, almeno, meno congestione sulle strade e aria più pulita nelle nostre città.
Esistono, ovviamente, una serie di ostacoli all’adozione diffusa degli UAV. Il primo è la necessità di istituire un regime di regolamentazione globale della gestione dello spazio aereo.
Regolamentazioni ben strutturate e pertinenti per i sistemi di trasporto aereo senza equipaggio saranno assolutamente essenziali per definire ruoli e responsabilità per tutti coloro che utilizzano il nostro cielo condiviso.
Come industria, dovremo anche abbracciare i “cieli digitali”, abbandonando le comunicazioni basate sulla voce nella gestione del traffico aereo verso un’infrastruttura completamente digitalizzata. In un mondo in cui i voli pilotati condividono i cieli con veicoli autonomi, lo sviluppo di comunicazioni affidabili da M2M (machine to machine) macchina a macchina sarà essenziale per la sicurezza.
La terza grande sfida è convincere il pubblico ad accettare un cambiamento così radicale nella natura dei trasporti, evidenziandone i benefici ed essendo realisti riguardo ai rischi.
I governi, le imprese e gli sviluppatori – in verità, tutte le parti interessate dell’AAM – dovranno collaborare strettamente e apertamente, tra loro e con il pubblico. L’obiettivo dovrebbe essere quello di identificare i limiti infrastrutturali e tecnologici, i potenziali problemi di sicurezza e gli impatti economici. Tutte le parti coinvolte dovranno elaborare queste considerazioni per creare un quadro per l’AAM che avvantaggi davvero tutti. 
Il primo passo per sviluppare tutto ciò è promuovere una comprensione globale del settore in crescita. 
Con una lunga storia nelle soluzioni satellitari e connettività ultra affidabile distribuita a livello globale, Snap Phone è in una posizione unica per aiutare l’AAM a decollare.
Siamo in grado di fornire la connettività necessaria per sbloccare il potenziale di queste nuove tecnologie. Immagina solo cosa potremmo realizzare insieme in pochi anni.

bottom of page